και θελετε γνωρισει την αληθειαν, και η αληθεια θελει σας ελευθερωσει
NEWS
Cerca

HOT

Gli anticicloni mi fanno boccheggiare
Stravolto davanti ad un ventilatore cinese
Con la testa che pulsa già un po’ più forte
E le mille oche che starnazzano sudate

Mi rendo conto
Che manco i tasti
Che inverto le lettere
Che sbaglio gli spazi

Ed ho sempre più voglia di polvere da sparo
Di fiotti di sangue sputati via con un paio di denti
E nocche intorpidite
Dal dolore
Degli urti
Dei colpi
Del caldo
Sul caldo

I monaci tibetani
Lontani
Laggiù

Ommmm
Ommmm
Om Mani Padme Hum

Laggiù
Scivolati via con il mio sudore salato

Pare di più Sudan
Coi kalashnikov

Qui

Pare Nigeria
Somalia
Darfur

Pare ovunque si spari a cazzo
Pur colpendo sempre qualcuno
Alle 13.45

I pesci morti lungo gli argini
Il mais secco nei campi gialli

Le persone

Finite


© Copyright 2012 — 2013 - Il Reverendo Stone - Credits